Anno: 2022

Archive Posts Listed On This Page

Un Respiro in Musica

Vi aspettiamo dalle ore 20.30
concerto a cura del Liceo Artistico e Musicale Antonio Canova di Forlì

Read Details

Cena di Natale 2022

Carissimo/a,

con la presente abbiamo il piacere di invitarLa alla Cena di Natale di AMMP O.D.V. (Associazione Morgagni Malattie Polmonari).

Attraverso questo momento conviviale e di condivisione, con l’approssimarsi delle festività, AMMP O.D.V. intende incontrare, come ogni anno, tutte le persone che seguono e appoggiano l’Associazione nel suo impegno verso la Ricerca Scientifica sulle Malattie Rare Polmonari e nel sostegno di pazienti affetti da queste patologie.

 

La serata offrirà l’opportunità per condividere con tutti i presenti i risultati raggiunti da AMMP O.D.V. nell’ultimo anno, grazie all’aiuto e al sostegno di tutte le persone che, come Lei, credono in noi e nella nostra mission.

Sarà inoltre un momento di incontro e riflessione per approfondire tematiche riguardanti l’importanza della Ricerca Scientifica e l’impegno dedicato ai pazienti e ai loro familiari, presentando contestualmente i progetti che AMMP O.D.V. intende perseguire in futuro sempre grazie al prezioso e indispensabile aiuto di Voi tutti.

 

La Cena di Natale si terrà presso il Grand Hotel Forlì, via del Partigiano, 12/bis 

Venerdì 2 dicembre 2022 

Programma della serata

  • Ore 19,30 Saluto del Prof. Venerino Poletti e del Presidente AMMP Ing. Matteo Buccioli
  • Ore 20.00 Inizio cena

Il contributo richiesto per la serata è di euro 30,00.

La preghiamo gentilmente di confermare la sua presenza entro il 30 novembre p.v., contattando Daniela (tel. 320.1656474 /393.6405340).

Ringraziandola sin da ora per la Sua cortese attenzione, nella speranza che la nostra proposta Le possa essere  gradita, le inviamo i nostri più cordiali saluti.

AMMP O.D.V.

Read Details

Ammp – I nostri amici polmoni

“E’ con grande gioia che riceviamo bellissimi doni dalle classi quinte che incontriamo. Questo il lavoro svolto dalla 5°A della primaria Duilio Peroni di Forlì, incontrata nel mese di ottobre 2022. Un grazie di cuore per questo prezioso dono da tutta AMMP”

Read Details

Tavola rotonda: Le cure palliative per le persone affette da insufficienza respiratoria

Il panorama attuale sottolinea che le vicende di salute e di malattia richiedono una visione più complessa di quanto non potesse sembrare necessario solo alcuni decenni fa. In questa cornice, nel percorso che caratterizza l’organizzazione della Giornata Nazionale del Respiro 2022, evento patrocinato AIPO/ITS e SIP, è stata organizzata a Forlì, in data 16 settembre, una Tavola rotonda sul tema:  “Le cure palliative per le persone affette da insufficienza respiratoria” . L’evento, organizzato da AMMP AISLA  SICP AIPO ARIR , si svolgerà c/o Sala Pieratelli dell’ Ospedale GB Morgagni , dalle ore 15 alle ore 17.30, in presenza ed in remoto .
Si tratta di un importante momento per focalizzare l’attenzione dei cittadini su tutte le problematiche legate all’applicazione delle Cure Palliative nelle persone affette da malattie respiratorie : Persona e non più solo paziente , che sta affrontando con la sua famiglia, una malattia complessa respiratoria, ascoltata e supportata nella globalità dei propri bisogni non solo clinici, fisici, ma anche psicologici, sociali e spirituali.
Sarà anche l’occasione per valutare se e cosa è cambiato nei processi di presa in carico delle persone in cure palliative negli ultimi 2 anni,dall’ultimo documento di aggiornamento intersocietario AIPO/ITS-SICP-ARIR-SIMRI “ Le cure palliative nella persona con patologia respiratoria”(dicembre 2020)(1) e a cinque anni della legge 219/2017 che sancisce come ogni cittadino abbia il diritto di conoscere tutti gli aspetti della malattia , per potere ,consapevolmente, prendere decisioni che riguardano la propria vita familiare, sociale, lavorativa e , se vuole, la propria malattia ( Pianificazione Condivisa delle Cure) , oltre che il diritto di indicare una persona ( Fiduciario) che, in caso di comparsa di uno stato di incapacità di intendere e di volere, sia la sua voce che esprime consenso o dissenso ad una terapia.
La pandemia SARS-CoV-2 ha nettamente messo in evidenza le future esigenze della Medicina Respiratoria anche nel settore delle cure palliative verso nuovi modelli di erogazione delle cure e strategie, in cui è sempre più centrale il coinvolgimento attivo della persona e la formazione e l’educazione degli operatori sanitari che dovranno cambiare in modo da rispondere alle sfide della società delle prossime generazioni. Un ruolo fondamentale è svolto dalle Associazioni dei pazienti nel contribuire allo sviluppo di alcune delle più importanti politiche sanitarie nel settore delle malattie croniche respiratorie, neoplastiche e non neoplastiche (BPCO, IPF, Malattie rare, Malattie neuromuscolari con compromissione respiratoria).Fenomeni epocali come la pandemia Covid-19 hanno messo in luce la necessità di procedere uniti verso un nuovo modo di intendere l’assistenza sanitaria e i suoi sistemi di governance vivono una stagione in cui hanno il compito di far passare messaggi ed istanze dei pazienti (riconoscimento dell’importanza delle malattie respiratorie e dei diritti dei malati) nelle sedi Istituzionali. Le malattie polmonari rappresentano in Europa la quarta causa di decesso (il 15%) con una stima elevata per quanto riguarda le neoplasie (5,8%), le patologie ostruttive bronchiali e le bronchiettasie (3,4% con lo 0.2% per l’asma bronchiale), le vasculopatie (0.8%), le interstiziopatie polmonari (0.4 %),le pneumoconiosi (0.3%), la tubercolosi (0.1%). Le polmoniti rappresentano da sole il 3.5%.(2)
Dopo l’emergenza pandemica da COVID-19, in un contesto di salute globale che sempre più appare doversi ispirare ad un approccio di tipo “One Health”, si dovrà in qualche modo tenere conto di un mutamento complessivo dello scenario anche epidemiologico gravato sia da un doppio carico di malattie croniche, non solo respiratorie ma anche cardiovascolari, dismetaboliche e neurodegenerative,sia da emergenze sanitarie e ambientali che comportano l’aggravamento delle fragilità nei soggetti più a rischio. L’emergenza COVID-19 sembra indicarci che il potenziamento del territorio sia la giusta strada da percorre e che le Cure Palliative, con l’efficacia dimostrata della presa in carico globale, multidisciplinare e multi professionale integrata, territoriale e trans- murale ospedale-territorio, rappresentano il modello che sarà implementato nelle future politiche di Sanità Pubblica.(3)

Danila Valenti – SICP
Antonella Serafini – AIPO-ITS
Marco Dottorini – Consulta Ass. pazienti AIPO-ITS

  1. “Le cure palliative nella persona con patologia respiratoria”, Documento 2020 – AIPO-ITS, SICP, ARIR, SIMRI
  2. (European Lung Book Diseases)
  3. Transizioni epidemiologiche: la sanità pubblica tra malattie croniche e Covid 19-XIL Convegno AIE

Programma

In diretta da Forlì 16 settembre ore 15.00 – 17.30
Sala Pieratelli Ospedale GB Morgagni

Ore 15.00 Saluto delle Autorità
Introduzione: Danila Valenti
Moderazione: Marco Maltoni, Andrea Lanza

Ore 15.30 Le cure palliative moderne. Marco Maltoni
Ore 15.50 Le malattie polmonari. Claudia Ravaglia
Ore 16.10 Interfaccia patologie polmonari-cure palliative: la consulta. Antonella Serafini
Ore 16.30 La prospettiva dei pazienti e delle associazioni. AMMP. Matteo Buccioli
Ore 16.50 La prospettiva dei pazienti e delle associazioni. AISLA. Stefania Bastianello
Ore 17.10 Discussione
Ore 17.30 Conclusioni Marco Dottorini, Marco Maltoni, Antonella Serafini

ISCRIVITI AL WEBINAR

Read Details

La solidarietà arriva dalla spesa

L’associazione fondata nel 2008 dal professor Venerino Poletti, direttore dell’unità operativa di Pneumologia dell’Ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì, da anni è impegnata nella promozione della ricerca scientifica sulle patologie polmonari

Monica Prati, vice presidente di Ammp

Dal 5 all’11 settembre, nei dodici supermercati Conad aderenti all’iniziativa, per ogni scontrino emesso in cassa saranno devoluti 10 centesimi all'”Associazione Morgagni Malattie Polmonari”, per sostenerne progetti e attività, che negli ultimi anni hanno coinvolto sempre più anche le scuole di Forlì e circondario, per sensibilizzare fin da piccoli sull’importanza del respiro e di sane abitudini di vita che possano aiutare a mantenere i polmoni in salute.

I punti vendita nei quali si svolgerà l’iniziativa sono i Conad City di San Martino in Strada (via Carlo Alberto Dalla Chiesa 15/17), via Marsilio da Padova 40, Via Piolanti 24, Via Regnoli 86 e Viale Bolognesi 67; i Conad Stadium di piazzale Falcone e Borsellino 2, Ravaldino di Via Corbari 21, Appennino di viale Risorgimento 254, del Ronco (via Vassura 38), di via Bengasi 51, oltre al Superstore della Cava in piazzale L. Giovagnoli 3 e allo Spazio Conad del Centro Commerciale Punta di Ferro (piazzale della Cooperazione 2).

“L’idea di questa collaborazione – commenta Federica Corzani, direttrice Assistenza Rete di Cia Conad – è nata da una precedente esperienza di raccolta natalizia per Ammp, che ha consentito a un nostro socio gestore di un negozio Conad di venire in contatto diretto con questa realtà. In concomitanza dell’evento che Ammp organizzerà a Forlì anche quest’anno, Sharing breath – Forlì Capitale Italiana del Respiro, la volontà è stata quella di proporre a tutti i soci Conad della città di destinare parte del ricavato della settimana 5-11 settembre a questo sodalizio, anche alla luce dell’attualità dell’impegno che la contraddistingue in questi anni di pandemia che hanno contribuito a rendere ancora più evidente l’importanza della salute del nostro apparato respiratorio”.

“Siamo felici di poter collaborare nuovamente con il mondo Conad – commenta Monica Prati, vice presidente dell’associazione Morgagni Malattie Polmonari – potendo così portare il nostro messaggio e l’impegno della nostra Associazione a un ampio pubblico. Nei prossimi giorni, insieme ad altri partner, l’associazione Morgagni Malattie Polmonari sarà tra gli animatori di un evento di richiamo nazionale che animerà Forlì e Piazza Saffi, ma la nostra attività si svolge ogni giorno, con le persone malate e nelle scuole, grazie alla collaborazione con l’equipe del Prf. Venerino Poletti e all’impegno dei volontari, e contare sulla generosità dei soci Conad ci dà un aiuto importante per i progetti che abbiamo in cantiere e che vogliamo poter realizzare già dai prossimi mesi. Tra questi ci sono anche molte attività per gli alunni delle scuole, incentrate sulla musica e la prevenzione”.

Read Details

Donazione solidale dalla BCC all’Ospedale di Forlì

Un altro importante gesto di solidarietà nei confronti della sanità romagnola, da parte della nostra Banca, che ha donato un impianto di filodiffusione e alcuni personal computer per un valore complessivo pari a 6.000 euroal reparto di Pneumologia dell’ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì, diretto dal professor Venerino Poletti. La Pneumologia del nosocomio di via Forlanini è stata impegnata in questi ultimi anni nella cura dei pazienti con polmonite da Sars-Cov-2 e insufficienza respiratoria.

“Un reparto Covid-19 coinvolto nella terapia della insufficienza respiratoria attivo 24 ore su 24, è una terapia subintensiva – afferma il professor Poletti – e ciò implica che i rumori dei macchinari accompagnino i pazienti e gli operatori sanitari per tutto l’arco della giornata. La musica può aiutare a rendere questi ambienti più vivibili sia per i pazienti che per gli operatori, perché migliora la qualità della vita nell’ambiente di cura”. Siamo molto grati alla BCC, perché questa donazione rappresenta il riconoscimento di un bisogno reale per i pazienti ed al contempo ha inteso onorare il grande impegno profuso dagli operatori sanitari in questi ormai tre lunghi anni di forte pressione sulle strutture sanitarie. Anche i personal computer serviranno a implementare il parco tecnologico dell’Azienda, al fine di facilitare l’attività lavorativa connessa all’acquisizione e al trattamento dei dati sanitari”.

La cerimonia di consegna delle attrezzature donate, si è tenuta lunedì 29 agosto 2022 nell’unità operativa di Pneumologia, in presenza del direttore Poletti con la sua équipe, del dottor Cesare Bini in rappresentanza della direzione medica dell’Ospedale e dei Elisabetta Montesi responsabile Ufficio di Fundarisng dell’Ausl Romagna, mentre per LA BCC era presente il vice presidente Gianni Lombardi, e il Capo Area Territoriale Gianguglielmo Ragni. Per l’Associazione Ammp, molto attiva nel campo della pneumologia a sostegno del reparto, erano inoltre presenti la vice presidente Monica Prati e la segretaria Daniela Bombardi con il socio Achille Abbondanza.

“LA BCC, nella sua continua attività di sostegno al territorio, ha sempre tenuto in particolare considerazione le richieste provenienti dal mondo della Sanità. Inizialmente la richiesta del Dott. Poletti ci è sembrata insolita, ma, quando il Dottore ne ha illustrato le motivazioni, il Comitato Locale di Forlì ha accolto con molto favore l’iniziativa in quanto volta a migliorare la qualità della vita non solo dei pazienti ma anche degli operatori che vivono quotidianamente il reparto. L’erogazione deliberata dal Comitato ha permesso di acquistare anche nuovi computer necessari per le attività di diagnostica e monitoraggio dei pazienti- ha affermato Gianni Lombardi, Vice Presidente LA BCC. Oggi abbiamo potuto apprezzare di persona come la presenza di un sottofondo musicale migliori la vivibilità del reparto. Ringrazio quindi, a nome di tutto il Comitato Locale de LA BCC, il Dott. Poletti e l’Associazione AMMP per averci concesso la possibilità di contribuire ad un ulteriore passo verso il miglioramento dei servizi sanitari nel nostro territorio.

“Una importante donazione a beneficio dell’intera comunità – ha sottolineato Paolo Masperi, direttore della direzione medica di Presidio ospedaliero – quale attestazione di fiducia nei confronti della nostra sanità e dei professionisti, che da troppo tempo ormai sono impegnati senza sosta nel contrasto alla pandemia”. Anche da parte della Direzione dell’Azienda Usl della Romagna “un ringraziamento sentito  per il generoso gesto a favore della sanità locale, che conferma la sensibilità che LA BCC ravennate forlivese e imolese da sempre manifesta, sostenendo le necessità assistenziali dell’Ausl romagnola”.

Read Details

Forlì torna capitale italiana del respiro

Si comincia il 9 settembre con la Giornata del Respiro, organizzata in collaborazione con l’Unità Operativa di Pneumologia dell’ospedale Morgagni-Pierantoni

La presentazione dell’evento

Forlì torna capitale italiana del respiro con la quarta edizione del “Sharing Breath”, promossa da dall’associazione Associazione Morgagni Malattie Polmonari, e dal Comune di Forlì, in collaborazione con Unione Trapiantati Padova Odv, Un Soffio di Speranza. Il Sogno di Emanuela onlus di Pistoia, Lega Italiana Fibrosi Cistica, Csain e Hal 9000, si terrà il 9 e 10 settembre. 

Il 9 settembre si celebra la Giornata del Respiro, organizzata in collaborazione con l’Unità Operativa di Pneumologia dell’ospedale Morgagni-Pierantoni, dedicata al tema della Ricerca Scientifica e Malattie Pneumologiche di cui responsabile scientifico è il professor Venerino Poletti, direttore del Dipartimento Malattie Apparato Respiratorio e Torace dell’Ausl Romagna. La giornata si terrà al nosocomio forlivese e sarà trasmessa in videoconferenza e diretta streaming sui canali social Facebook e YouTube di Sharing Breath, per garantire a tutti i pazienti, le associazioni e gli interessati di poter partecipare da remoto, abbattendo così le distanze e gli ostacoli che non permettono ai pazienti di partecipare a questi eventi.

Il convegno è dedicato ai pazienti, ai loro familiari e a tutto il mondo delle associazioni con un programma scientifico e prevede interventi di esperti medici da tutta Italia, testimonianze di pazienti affetti da patologie rare o pazienti trapiantati e presidenti delle Associazioni di riferimento, con l’intento di porre l’attenzione sull’argomento della Ricerca Scientifica sulle patologie Rare Polmonari. Il programma del 9 settembre prevede poi in serata la Cena del Respiro di raccolta fondi, che si terrà nel Chiostro dell’Abbazia di San Mercuriale in piazza Saffi a Forlì, a fianco del palco che sarà scenario del grande spettacolo che si terrà la sera successiva. L’evento solidale è stato organizzato nell’ottica di “costituire una Borsa di Studio – sottolinea Matteo Buccioli, presidente dell’associazione Morgagni Malattie Polmonari – da destinare all’Unità Operativa di Pneumologia di Forlì, nell’ambito del Progetto Nazionale del Registro Nazionale delle Malattie Rare Respiratorie, promosso dalla Federazione Italiana IPF e Malattie Rare Polmonari in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità”.

Dalle ore 9.30 di sabato 10 settembre Piazza saffi sarà animata dal Villaggio del Respiro. Tanti saranno i punti informativi a partire da quello dell’associazione Morgagni Malattie Polmonari dove verranno effettuati test gratuiti del cammino (walking test) e di spirometria. Protagonisti del Villaggio del Respiro saranno inoltre le tante associazioni nazionali che sostengono il progetto Sharing Breath e le attività impegnate nella sensibilizzazione sul tema dell’importanza del Respiro e nella prevenzione delle malattie polmonari tramite l’attività fisica e un sano e corretto stile di vita. Nel pomeriggio, alle 15, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della Prevenzione e della Donazione Organi, si terrà poi un importante evento sportivo presso lo Stadio Morgagni di Forlì, il II° “Memorial Paolo Ballelli” che vedrà sfidarsi sul campo da calcio l’Associazione Sportiva Ferrari F1 Solidarietà, la squadra dell’Ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì e la squadra dei Lasciami Correre (nata in ricordo di Guido Passini, malato di fibrosi cistica). Prenderanno parte al triangolare anche Francesco “Ciccio” Graziani (Campione del Mondo con la nazionale italiana di calcio nel 1982) e il giornalista televisivo Giacomo Crosa.

L’evento intende dimostrare soprattutto ai giovani come le patologie polmonari possano essere combattute anche attraverso la pratica sportiva, lanciando un messaggio positivo grazie all’esempio dato dagli atleti in campo. La giornata del 10 settembre avrà il suo culmine in serata, quando sul grande palco di Piazza saffi a Forlì andrà in scena la No(t)te di Respiri 2022. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sui canali social FB e YouTube di Sharing Breath per garantire la massima accessibilità da tutta Italia e permettere alle Associazioni che lo desiderano di intervenire. Nel corso della serata il Maestro Marco Sabiu darà vita come ogni anno a “Breathe Together”, un minuto di respiro consapevole per tutto il mondo, dedicato ai pazienti affetti da patologie dell’apparato respiratorio. Ospiti della serata e protagonisti sul palco saranno il gruppo musicale dei Songora, gli attori Beatrice Buffadini e Mattia Filippelli che interpreteranno un testo di Luca Bollini dal titolo “L’acchiapparespiri”, alternandosi con gli interventi musicali della band degli Equ, guidata da Gabriele Graziani. La direzione artistica della serata è a cura di Luca Bollini e Luca Coralli. La speranza di tutti gli organizzatori e dei sostenitori “è che la manifestazione possa continuare a crescere come momento di condivisione comune per porre l’accento sull’importanza e sul valore di un Respiro, un gesto inconsapevole e tuttavia indispensabile per vivere”.

Read Details

Grande calore e partecipazione alla prima Cena del Respiro al Foro Boario organizzata da AMMP

AMMP ringrazia i partecipanti e chi ha collaborato al successo dell’evento

La sera di lunedì 25 luglio 2022, presso il nuovo Parco del Foro Boario a Forlì, si è svolta la prima Cena del Respiro, organizzata dall’Associazione Morgagni Malattie Polmonari O.D.V.
L’evento è stata un’importante occasione per affrontare il tema della Nutrizione collegata al benessere della persona. Si è inoltre posto l’accento sulla rilevanza che una corretta alimentazione può assumere nella quotidianità della vita dei pazienti affetti da malattie e gravi disagi polmonari e su come Respirazione e Alimentazione siano processi strettamente interconnessi.

Nel corso della serata è stata presentata la nuova associazione Foro Bo-Arte che è stata ringraziato per aver collaborato alla realizzazione di questo momento di convivialità.
AMMP desidera ringraziare per la collaborazione e l’ottima riuscita della serata: Francesca Fantini che ha condotto l’evento, il Ristorante Arquebuse di Carpinello (Forlì), Bottega & Pasta Fresca, Il Foro Caffè e Cucina, E.R. LUX, Poderi Morini, Partesa e Forno Cappelletti.  
La Cena del Respiro si è inserita nel percorso che condurrà al grande evento Sharing Breath 2022 che si terrà il 9 e 10 settembre prossimi a Forlì.

L’incasso della serata sarà devoluto da AMMP ODV a progetti di sostegno alla Ricerca Scientifica sulle Malattie Rare Polmonari.

Da sinistra a destra: Monica Prati vice presidente Ammp; Francesca Fantini; Achille Abbondanza, consigliere AMMP; Andrea Cintorino assessore Comune di Forlì Valorizzazione del Centro Storico – Rapporti con i quartieri – Pari Opportunità – Turismo – Mercati; Luigi Pretolani, presidente Foro Bo-Arte; Matteo Buccioli, presidente AMMP O.D.V.; Elena Vetri, direzione sanitaria Ospedale Morgagni Pierantoni; Luigi Ascanio; Daniela Biserni, nutrizionista.
Read Details

Lunedì 25 luglio, al Parco del Foro Boario di Forlì, la Cena del Respiro

Lunedì 25 luglio al Parco del Foro Boario di Forlì si terrà la Cena del Respiro dedicata all’importanza dell’AlimentazioneI fondi raccolti verranno destinati da AMMP a progetti di educazione nelle scuole della città e al sostegno alla ricerca scientifica sulle Malattie Rare Polmonari
Lunedì 25 luglio 2022, presso il nuovo Parco del Foro Boario a Forlì, si terrà una Cena di Raccolta Fondi, organizzata dall’Associazione Morgagni Malattie Polmonari O.D.V., in collaborazione con il Ristorante Arquebuse, Bottega & Pasta Fresca di via Macero Sauli e Il Foro Caffè e Cucina. 
La serata, che sarà interamente dedicata al valore di un Respiro, sarà un’altra importante occasione per affrontare il tema della Nutrizione collegata al benessere della persona e alla rilevanza che una corretta alimentazione può assumere nella quotidianità della vita dei pazienti affetti da malattie e gravi disagi polmonari.
Grazie agli interventi dei Medici e degli Chef presenti, attraverso le cinque portate del Respiro appositamente create per l’evento, potremo vivere insieme il piacere del cibo, scoprendo come Respirazione e Alimentazione siano processi strettamente interconnessi.

Durante la serata, AMMP Odv, insieme ad altre associazioni, presenterà Foro Bo-Arte che ha collaborato alla realizzazione di questo momento di convivialità.
La Cena del Respiro si inserisce in un percorso ideale che condurrà al grande evento Sharing Breath 2022 che si terrà il 9 e 10 settembre prossimi a Forlì.

Il contributo di partecipazione a persona per la serata è di € 35,00, che saranno destinati da AMMP O.D.V. a progetti di educazione nelle scuole della città di Forlì e al sostegno alla ricerca scientifica sulle Malattie Rare Polmonari.Le prenotazioni vanne effettuate entro giovedì 21 luglio, tramite risposta alla mail segreteria@ammpforlung.it o contattando direttamente la segreteria di AMMP O.D.V. al numero 320 165 6474.

Lunedì 25 luglio 2022
La Cena del RespiroProgramma della serata
Ore 20.00 – Aperitivo di benvenutoSaluto dell’Ing. Matteo Buccioli, Presidente AMMP, e di Luigi Pretolani, Presidente Foro Bo-ArteOre 20.30 – Le cinque portate del Respiro

Read Details

Lo scorso weekend i volontari AMMP ODV sono stati presenti alla “Sagra della Cozza” di Cervia

Associazione Morgagni Malattie Polmonari ospite dell’evento con un banco informativo sulle problematiche legate alle malattie polmonari.

Sabato 5 e domenica 6 giugno 2022, i volontari di AMMP (Associazione Morgagni Malattie Polmonari) ODV sono stati presenti a Cervia alla “Sagra della Cozza” dedicata a una delle grandi eccellenze culinarie della nostra Riviera Romagnola.

AMMP (Associazione Morgagni Malattie Polmonari), con i suoi volontari, ha allestito un banco informativo per sensibilizzare gli intervenuti ai temi riguardanti le problematiche legate alle malattie polmonari e all’importanza del Respiro.

“Continua il nostro impegno – ha dichiarato Matteo Buccioli, presidente di AMMP – nella divulgazione delle tematiche riguardanti le malattie polmonari e il trapianto di polmone. I nostri volontari sono il nostro punto di forza in questa opera continua e costante di sensibilizzazione sull’importanza del Respiro. Per questo ci tengo particolarmente a ringraziare loro e gli organizzatori della Sagra di Cervia per questa nuova opportunità che ci è stata offerta di diffusione della nostra mission”. 

Read Details